Radiofrequenza Pulsata

Cos’è la Radiofrequenza Pulsata?

La Radiofrequenza Pulsata è una metodica di neuromodulazione che eroga una particolare corrente elettrica nelle vicinanze di un nervo che conduce la sensibilità nella zona del dolore per cercare di ridurlo.

Più in particolare consiste in una corrente con frequenza di 500 KHz applicata solo per due cicli al secondo, di venti millisecondi ciascuno, che limita la temperatura dell’elettrodo a 40-42°, evitando quindi di raggiungere temperature lesive per il nervo.

L’effetto della radiofrequenza pulsata sembrerebbe quello di esporre il tessuto nervoso ad un campo elettrico pulsante e di diminuire perciò la sensibilità alla sensazione dolorosa.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.