Sei in: Ricovero Ospedaliero

Ricovero Ospedaliero

Qualora il percorso terapeutico, concordato tra medico e paziente, renda necessario un ricovero ospedaliero, l'infermiere con funzioni direttive si farà carico dell'organizzazione e programmazione.
Le sedi presso cui tale attività viene svolta da Medicina del Dolore, sono la Casa di Cura Santa Maria Maddalena di Occhiobello (RO) e il Centro Oncologico Fiorentino di Sesto Fiorentino (FI): in tutte le strutture il ricovero può essere fatto in regime convenzionato o libero-professionale.
Le modalità di ricovero sono le seguenti:
- Ricovero Ordinario: il ricovero prevede il pernottamento (2 giorni di degenza). Viene riservato ai pazienti sottoposti a procedure chirurgiche che necessitano di un lungo periodo di osservazione e ai pazienti che intraprendono un percorso riabilitativo.
- Day Surgery/Day Hospital: è una forma di ricovero che non prevede il pernottamento. Vengono effettuate in regime di day surgery/day hospital tutte le procedure che necessitano di tempi di osservazione di alcune ore e non permettono una dimissione immediata.

In occasione del ricovero, l'infermiere si occupa della pre-visita ed indaga la salute generale ed i fattori quantitativi e qualitativi dell'esperienza dolore attraverso semplici domande; si somministrano inoltre i questionari di valutazione multidimensionale del dolore in cui oltre all'intensità sono considerate anche le caratteristiche qualitative specifiche del dolore e la cui compilazione può essere effettuata con l'ausilio dello psicologo, che è parte integrante dell'equipe. Alla dimissione sono consegnati gli stessi questionari per il follow up ad un mese.

Se indicato, al ricovero in Medicina del Dolore può seguire un trasferimento nel reparto di riabilitazione dove il paziente segue un programma di fisioterapia mirato al recupero ed alla riattivazione di quei movimenti che prima erano impediti dal dolore.

Il paziente, dopo la dimissione ospedaliera, oltre ad essere seguito con i follow up previsti, potrà rimanere in contatto con l'equipe o con il Medico Algologo referente attraverso il servizio di segreteria centralizzato.